14 Marzo 2023 - GLI SPOSI PROMESSI - due giorni insieme: incontro OnLine e Musical in Teatro - Fibrarte Cultura

14 Marzo 2023 – GLI SPOSI PROMESSI – due giorni insieme: incontro OnLine e Musical in Teatro

GLI SPOSI PROMESSI SHOW

MUSICAL – CLASSICO E DIVERTENTE – RICCHI COSTUMI D’EPOCA DI BRANCATO

Un cast di 12 performer tra i migliori nel panorama del musical.
Tre musicisti, in costume d’epoca, un violino, un liuto e una tromba, suonano dal vivo sul palco.
Questo spettacolo è stato rappresentato al Teatro Nuovo di Milano, al Pala congressi di Stresa e al Metropolitan di Catania.
La regia di Maurizio Colombi ha tradotto il romanzo di Alessandro Manzoni in uno show surreale e divertente e dissacrante ricco di -teatro vero-, colorato da bellissime voci e gag inaspettate, senza mai tradire il testo originale.

Non aspettatevi la classica commedia musicale, ma una scanzonata rappresentazione che unisce prosa, danza e musica. Tradizione e modernità andranno a braccetto appassionatamente.

LO SPETTACOLO

I PROMESSI SPOSI SHOW è un varietà umoristico ispirato al celebre romanzo di Alessandro Manzoni. E’ una parodia che ripercorre gli episodi più significativi del romanzo per eccellenza della letteratura italiana. La storia è ambientata nella Lombardia seicentesca succube della dominazione spagnola. Renzo Tramaglino e Lucia Mondella vogliono sposarsi, ma il parroco Don Abbondio cede alle minacce dei bravi inviati da Don Rodrigo, signorotto locale ossessionato dal desiderio di avere per sé la giovane ragazza. Questo causa l’allontanamento dei due sposi promessi e il concatenarsi di vicende che costringeranno i protagonisti a confrontarsi con svariate tipologie di personaggi e avversità. L’eterna lotta fra bene e male, fra cattivi e buoni, fra fede e pentimento dei peccati, passerà attraverso gli occhi dei due giovani intrecciandosi con i burrascosi avvenimenti storici che sconvolsero la Lombardia del 1630: la fame e la carestia del pane, la peste, la milizia dei Lanzichenecchi. Sarà alla fine la divina provvidenza a sistemare disgrazie e disavventure, perché “la fiducia in Dio rende i guai utili per una vita migliore”. All’interno della vicenda si inserisce un gruppo di scalcinati attori impegnati in una rappresentazione teatrale del romanzo che colora l’adattamento con divertenti gag in un clima surreale.

IL LINGUAGGIO DELLO SPETTACOLO

I PROMESSI SPOSI SHOW raccoglie le fasi salienti del romanzo di Manzoni mettendo in risalto le caratteristiche dei personaggi attraverso canzoni appartenenti alla cultura musicale nazional-popolare: da “Brava” di Mina a “Sarà perché ti amo” dei Ricchi e Poveri, passando da Edoardo Bennato alla Pantera Rosa, dai Queen a Michael Jackson e Loredana Bertè. Ma da buon varietà che si rispetti, c’è spazio anche per una sigla (in questo caso in stile barocco), canzoni inedite, divertenti coreografie, esilaranti digressioni sul tema e un concentrato di dialoghi che rispettano fedelmente il romanzo originale ma recitati in modo da esaltare i personaggi rendendoli spassose “macchiette”.

Se I PROMESSI SPOSI del Manzoni sono un romanzo di formazione (che racconta cioè l’evoluzione dei protagonisti verso la maturità e l’età adulta), I PROMESSI SPOSI SHOW compiono un processo inverso. Questa riduzione teatrale farà tornare bambini gli adulti grazie all’arte della comicità e della leggerezza. Saranno i momenti drammatici a far ridere lo spettatore: i bravi mandati da Don Rodrigo che parlano con l’accento tipico dei mafiosi siciliani; le esitazioni di Don Abbondio sottolineate da perplesse mimiche facciali di un coro muto; l’avvocato Azzeccagarbugli che svicola in improbabili invenzioni legali; il confronto fra Don Rodrigo e Fra Cristoforo all’interno di un verbale duello western con tanto di conclusiva intervista dei giornalisti come se i due stessero partecipando ad un dibattito politico di Bruno Vespa; il matrimonio a sorpresa come un giallo in stile “La Pantera rosa”; la Monaca di Monza come sensuale e cinica complice di un crimine; la peste che si diffonde toccando qualcuno attraverso un giocoso ed infantile “ce l’hai”.

LE TEMATICHE

Il tema religioso, le questioni politiche ed economiche che derivano dalla personale riflessione del Manzoni alla luce della tradizione Illuminista, il rapporto fra umili e oppressi, fra chiesa e giustizia popolare, fra nobiltà e potere, nonché l’autobiografica esperienza manzoniana e il suo rapporto con le nuove idee del Romanticismo, rendono I PROMESSI SPOSI ancora attuali.

Manzoni racconta della società frivola ed egoista di un tempo. Evidenzia i privilegi di cui disponevano le persone più ricche ed agiate e tutta la sofferenza e la sottomissione cui erano costrette le persone più povere. Ma il bene può essere presente in ognuno di noi, basta scavare a fondo nella nostra coscienza, dimostrando che staccarsi dai pregiudizi dei secoli scorsi aiuta a cambiare in meglio.

I PERSONAGGI

Renzo e Lucia (due giovani di umili condizioni) non riescono a sposarsi a causa dei divieti che Don Rodrigo impone al curato Don Abbondio attraverso i suoi due bravi. Don Abbondio e l’avvocato Azzaccagarbugli tentano invano di dissuadere Renzo dal convolare alle nozze. La serva del curato, Perpetua, dispensa buoni consigli senza essere presa sul serio. Il confessore di Lucia, Fra Cristoforo, si reca senza successo da Don Rodrigo per cercare di mitigare la faccenda e conciliare la situazione. La madre di Lucia, Agnese, suggerisce di organizzare un matrimonio a sorpresa, coinvolgendo due amici di Renzo: Tonio e Gervaso. Il matrimonio a sorpresa fallisce e i due promessi sposi sono costretti a scappare: Renzo a Milano, Lucia presso il convento della Monaca di Monza, che finge di aiutare la giovane ragazza. L’Innominato, sanguinario potente locale senza scrupoli, aiuta Don Rodrigo a rapire Lucia, che nel frattempo ha fatto voto di castità. Dopo un percorso di pentimento e conversione, l’Innominato libera Lucia. I due promessi sposi si incontrano al Lazzaretto, dove Fra Cristoforo scioglie il voto di castità di Lucia, permettendo ai due di diventare – finalmente – sposi.

INCONTRO ON-LINE

Una volta collegati tramite Zoom, in diretta interattiva dagli studi televisivi di Monza, gli alunni si troveremo gli attori da intervistare. (scelta del lavoro da realizzare è ancora in fase di aggiornamento)

La diretta verrà registrato, senza i volti degli alunni a tutela della Legge sulla Privacy e sarà messo a disposizione solo alle classi che non potranno partecipare alla diretta.

Promessi Sposi Show è una produzione Soldout e AllCrazy
uno spettacolo da non perdere
un musical da gustare

GLI STUDENTI RACCONTANO

“ Se il mio professore raccontasse la storia dei Promessi Sposi come l’ho vista a teatro, di sicuro lo seguirei più volentieri: bravissimi gli attori e belle le musiche …”.
Alessia, Istituto Tecnico Commerciale – Milano

“E’ la terza volta che porto le mie classi. Uno spettacolo leggero, fedele alla storia, chiaro nel suo sviluppo, e attento al pensiero manzoniano. I ragazzi sono tornati a casa entusiasti e da qualche giorno a scuola non fanno altro che porre domande sui personaggi visti a teatro con un interesse diverso. Complimenti allo staff creativo e a tutti gli interpreti”.
Rita, docente liceo scientifico – Milano

“Siamo stati con la scuola allo spettacolo e all’uscita i ragazzi erano entusiasti. Un riadattamento avvincente ed entusiasmante; bella l’idea di sperimentare il testo manzoniano con attori che si mettono continuamente alla prova; di grande impatto la conversione dell’innominato, fulcro del romanzo, e leggero lo svolgimento della trama. Molto forte l’immagine della monaca di Monza che i ragazzi non dimenticheranno facilmente; buono l’equilibrio tra le canzoni, le parti ballate e le scene chiave della storia. Complimenti a tutti i protagonisti e allo staff creativo che è riuscito a trovare il giusto equilibrio tra sperimentalismo, innovazione, fedeltà alla lingua e al messaggio di Manzoni. Speriamo di tornare a vedere spettacoli come questo che non tradiscono il valore della nostra letteratura.”.
Simone, docente Liceo classico – Milano

Costo ed orario inizio
inizio ore 10.00
ingresso alunni: € 7,00 – insegnanti omaggio

CLICCA QUI PER MAGGIORI INFORMAZIONI

    Form richiesta info:

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo numero di telefono (richiesto)

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    CLICCA QUI PER PRENOTARE

      Compila i campi sottostanti e clicca su PRENOTA. Riceverai immediatamente la richiesta di adesione riepilogativa all'indirizzo e-mail da te indicato.
      Successivamente ti verrà recapitata una e-mail di conferma oppure verrai ricontattato in caso di mancata disponibilità dei posti o maggiori info.


      SCEGLI LO SPETTACOLO DAL MENU

      SCEGLI CHI EFFETTUA LA PRENOTAZIONE DAL MENU

      Il tuo nome e cognome (richiesto)
      La tua email (richiesto)
      Il tuo telefono (richiesto)

      RELATIVA ALLA SCUOLA


      Grado della scuola (richiesto)

      PrimariaMediaSuperiore

      Nome della scuola (richiesto)
      Indirizzo della scuola (richiesto)
      Comune-Provincia(richiesto)

      Telefono scuola (richiesto)

      ELENCO CLASSI PARTECIPANTI

      (indicare classi singole: classe 1B - 25 alunni)

      Sono presenti alunni con SEDIE A ROTELLE? se SI indicare quanti e in quale classe

      SOS BUS - Potrai beneficiare di un servizio sicuro e puntuale a prezzo convenzionato dedicato a questo evento. Vuoi ulteriori informazioni?
      SiNo

      NOTE


      Dichiaro di aver preso visione della completa informativa ai sensi dell'art. 13 del Regolamento UE 2016/679 e della normativa nazionale vigente ed esprimo consenso al trattamento ed alla comunicazione dei miei dati personali con riguardo a quelli cosiddetti particolari nei limiti, per le finalità e per la durata precisati nell'informativa

      Si

      Leave a Reply